Seleziona la tua lingua: 

FISIOTERAPIA

IL TERMINE BACK SCHOOL SIGNIFICA SCUOLA DELLA SCHIENA, È UNA METODICA TERAPEUTICA FINALIZZATA A PREVENIRE I DOLORI VERTEBRALI (LOMBALGIA, LOMBOSCIATALGIA, CERVICALGIA, CERVICOBRACHIALGIA E DORSALGIA). LA BACK SCHOOL SI È DIMOSTRATA LA METODICA PIÙ EFFICACE E DURATURA NEL TRATTAMENTO DEI DOLORI VERTEBRALI. È IN UN CERTO SENSO RIVOLUZIONARIA, PERCHÈ RENDE IL SOGGETTO SOFFERENTE DI DOLORI VERTEBRALI NON PIÙ PASSIVO ESECUTORE DI CURE PRESCRITTE, MA ATTIVO PROTAGONISTA DEL SUO TRATTAMENTO.
 

DATI STATISTICI


Enorme diffusione dei dolori vertebrali: il mal di schiena è talmente diffuso da essere definito “male del secolo”. Le statistiche affermano che l’80% della popolazione adulta nei paesi industrializzati soffre di lombalgia. Si può dire, senza timore di sbagliare, che tutti, almeno una volta nella vita, abbiamo sofferto di un dolore vertebrale.
Il mal di schiena è la causa principale di astensione dal lavoro: nei paesi industrializzati si perdono ogni anno milioni di giorni lavorativi a causa della lombalgia. Tanto per avere un’idea, negli Stati Uniti d’America se ne perdono ogni anno cento milioni (Pope, Magnusson, 1998).
Dopo le malattie da raffreddamento è la causa più frequente di visite mediche: in circa la metà di tali visite vengono prescritti analgesici ed antinfiammatori (FANS). Negli Stati Uniti rappresenta la quinta causa di ricovero ospedaliero.
E’ la causa più comune di disabilita lavorativa al di sotto dei 45 anni: la disabilità sta progressivamente crescendo: tra il 1960 ed il 1980 si è riscontrato un aumento di trenta volte. Questo può essere dovuto oltre che all’aumento dell’incidenza dei fattori di rischio anche all’allungamento della vita media (Liemohn, 1990; Sinclair, 1997; Pope, Magnusson, 1998).
E’ la patologia benigna più costosa nei paesi industrializzati: il costo sociale della lombalgia è elevatissimo ed in continuo aumento sia per i congedi per malattia che per le indennità.

ORIGINE DELLA BACK SCHOOL


Vista una così elevata incidenza e considerati i costi ociali della lombalgia, sono sorte le Back School, cioè le scuole della schiena.
La prima è stata la Swedish Back School: è stata ideata nel 1969 da Mariane Zachrisson-Forssel, fisioterapista del reparto di chirurgia ortopedica del Danderyd Hospital di Stoccolma. In poco tempo ha integrato in misura considerevole le precedenti metodiche di trattamento dei pazienti che soffrono di lombalgia. Grazie ai risultati positivi si è diffusa ampiamente, prima nei Paesi Scandinavi, poi è stata introdotta anche negli Stati Uniti, in Australia e negli altri stati europei.

MODERNA BACK SCHOOL


Il programma di lavoro proposto dal nostro Studio trae origine dalla sintesi delle diverse Back School: svedese, americana e neozelandese. I metodi tradizionali di rieducazione proposti da Williams, Cailliet e Charrière, vengono completati con l’apporto dei moderni metodi di cinesiterapia: metodo Mézières, terapia meccanica di McKenzie, metodo Feldenkrais, metodo RPG di Souchard, metodo Alexander, metodo dei riflessi posturali, Recupero Funzionale, Work Hardening, Verrouillage, Stabilizzazione della colonna dorsolombare, Rieducazione propriocettiva, Bioenergetica.